MERCATO FARMA CROCETTA: DALL’ARGENTINA ARRIVANO FEDERICO E MATIAS ROBLES

Direttamente dall’Argentina, passando per il prestito della Fortitudo Bologna, approdano nella tana dei Leoni i fratelli Federico e Matias Robles, ultimi due acquisti della Farma Crocetta per la stagione sportiva 2021. Il contratto di un anno, stipulato in accordo con una delle massime potenze del baseball italiano, la Fortitudo appunto, prevede che i due ragazzi si uniscano al roster di coach Begani fino alla fine di questo Campionato, prima di diventare di fatto giocatori della pluripremiata Unipolsai.

Federico Robles, 27 anni, è un lanciatore destro di esperienza internazionale. Nel 2019 ha partecipato ai Giochi Panamericani di Lima, in Perù. Arriva da una bella esperienza nella Lega Argentina che lo ha visto chiudere il 2020 con una media pgl di 2.57 nei 30 inning lanciati, arricchiti da 40 k e una whip di 1.03. “Sono molto contento di essere qui”, ha commentato il maggiore dei fratelli Robles, “Ho trovato una squadra molto giovane e di grande talento, alla quale spero di poter aggiungere un po’ della mia esperienza. I ragazzi e lo staff sono fantastici, si conoscono tutti da molto tempo e questo mi ha aiutato ad integrarmi subito. Non vedo l’ora che cominci il campionato”.

Matias Robles, 26 anni, è un esterno centro dalle grandi doti atletiche, molto rapido e dotato di un ottimo braccio. Arriva dalle esperienze coi Dolphins di Cordoba e coi Falcons nella Lega Argentina, dove nell’ultima stagione ha fatto registrare una media battuta di 329, condita da 4 HR e 16 rbi nelle 73 presenze alla battuta. “E’ un sogno per me poter giocare in Italia”, ha commentato “Mati” Robles, “La squadra mi ha accolto nel migliore dei modi, c’è un gran bel gruppo e uno staff molto preparato. Le attrezzature sono ottime e mi sono subito trovato molto bene. Devo un attimo abituarmi alla lunghezza dei campi e al clima ma per il resto non potrei essere più contento”.

“La decisione di prendere un lanciatore straniero è maturata subito dopo la promozione dello scorso anno”, ha commentato il Direttore Sportivo della Farma Federico Bassi. “Essendo una squadra ancora molto giovane, soprattutto sul monte, non volevamo caricare troppo di responsabilità i nostri pitcher, tanti dei quali sono alla prima esperienza in Serie A. Credo che Federico da questo punto di vista possa darci una grossa mano sia a livello tecnico che attitudinale, fungendo da esempio per i compagni di reparto. Matias invece è un’arma in più nel nostro lineup, al quale va ad aggiungere potenza e profondità”.

“L’accordo con la Fortitudo, per il quale ringrazio il DS Mura, il Presidente e tutto il Consiglio Direttivo, prevede che entrambi i ragazzi rimangano con noi fino alla fine della stagione”, aggiunge Bassi. “Per ora si sono dimostrati due ottimi professionisti, puntuali e molto disponibili a collaborare anche con le nostre giovanili. Si sono integrati molto bene nel gruppo squadra e sono sicuro che anche sul campo sapranno dire la loro”.