La Farma sta completando il roster

E’ una Farma rinnovata non soltanto nello staff tecnico quella che prenderà parte all’imminente campionato di serie A federale. Oltre ai consueti innesti di atleti del vivaio, vi sono da registrare i mancati rinnovi di giocatori “da fuori” che avevano dato un buon contributo come Bianchini, Corio e Francesco Corsaro. Nel roster di quest’anno sono stati inseriti anche due giovanissimi elementi, prerogativa della Crocetta, provenienti da altre società. Uno di questi è il parmigiano Davide Azzali, esterno classe ’97 dallo Junior, nell’ottica dello scambio con Giacomo Bassi, già compagno di alcuni leoncini nella selezione Emilia-Romagna al Torneo delle Regioni. L’altro è il ricevitore torinese Matteo Danieli, 19 anni ieri, che ha vestito le casacche di Avigliana e Novara con cui ha disputato 13 partite nell’ultima stagione di A federale dopo l’esordio in quella 2013. «Ho scelto di venire alla Crocetta perché ha un progetto interessante e con solide basi. Poi conosco bene alcuni ragazzi per averci giocato insieme con le selezioni nazionali; avendo il contatto con Chiuzza (al secolo Stefano Chiuri, nds) è stato tutto più facile». Sia lui che Azzali si divideranno, ovviamente, tra Under 21 e prima squadra. La Farma, inoltre, ha riabbracciato Lorenzo Gradali di ritorno dal Parma, dove è approdato Alberto Fossa cui vanno i migliori auspici, anche se per lui l’inizio della stagione avverrà in ritardo dovendo completare il recupero dal problema al braccio. A tutti questi giovani, la dirigenza affiancherà un lanciatore straniero, mancano gli ultimi dettagli, che possa garantire una certa consistenza nella gara a lui deputata.russian folk music historyсправки о беременностилобановский класс харьковФильчаков прокуратура харьковФільчаков Олександр Васильовичtrans siberian orchestra tour dates